Valutazione dell’Inquinamento negli Ambienti di Lavoro

Viene valutata la presenza di micro inquinanti aerodispersi negli ambienti di lavoro, causati dal layout produttivo e nello specifico di:
• polveri frazione inalabile, polveri frazione respirabile, particelle aerodisperse di quarzo;
• silice libera e cristallina, presenza di fibre tecnica MOCF, caratterizzazione fibre tecnica SEM, nebbie d'olio aerodisperse (oli minerali), biossido di carbonio, monossido di carbonio, ossidi di azoto, anidride solforosa, acidità, alcalinità, acido cloridrico,cloruri, cianuri, ammoniaca, fosfati, fluoruri, isocianati (MDI), formaldeide, mercaptani, PCB. Vengono quindi identificate le misure di protezione individuale e i sistemi di prevenzione sanitaria da applicare a livello aziendale e di layout produttivo, per una piena tutela della salute dei lavoratori dai rischi derivanti dalla presenza di sostanze inquinanti negli ambienti di lavoro.